COME FUNZIONA UN CENTRO ANTIVIOLENZA

I centri antiviolenza sono, in Italia, i principali soggetti che contrastano la violenza di genere. Spesso promuovono e lavorano attraverso Protocolli per le Reti territoriali antiviolenza all’interno dei quali viene svolta un’azione sinergica tra i centri e le Forze dell’Ordine, la Magistratura ordinaria e minorile, i Servizi Sociali e il Pronto Soccorso.
La donna in temporanea difficoltà troverà presso il centro ascolto, orientamento e assistenza psicologica, consulenza legale, l’accompagnamento presso strutture (pubbliche o private) presenti sul territorio e, nei casi di emergenza, l’invio presso Case Rifugio.
Attraverso la progettazione di interventi individualizzati le equipes dei centri sostengono la donna nell’uscita dalla relazione violenta.
Il centro garantisce solidarietà, confronto, gratuità, riservatezza e anonimato.
Tutti i centri promuovono momenti di informazione, formazione, sensibilizzazione sul tema della violenza sulle donne.

I CENTRI ANTIVIOLENZA


Centro Antiviolenza La Biblioteca delle donne “Melusine”
Via Alcide De Gasperi, 45 - L’Aquila
Tel. 0862 65985
E-Mail. centroantiviolenza.laquila@gmail.com

Centro Antiviolenza “La Libellula”
Corso Ovidio, 208 - Sulmona (AQ)
Tel. 0864 566918
E-Mail. cav.libellula@alice.it

Centro Antiviolenza di Avezzano - Croce Rossa Italiana
Via Corradini, 248 - Avezzano (AQ)
Tel. 0863 413915 / 0863 416865
E-Mail. centroantiviolenzacriaz@gmail.com



PRONTO INTERVENTO

Antiviolenza Donna Nazionale: 1522

Pronto Soccorso: 118

Carabinieri: 112

Polizia: 113

 


Provincia dell’Aquila
Assessorato Promozione Sociale e Scuola - Settore Sociale e Cultura - Via Rocco Carabba - 67100 L’Aquila
Tel.: +39 0862 2991 - e-mail: sociale@provincia.laquila.it